BLOG

In avvicinamento alla giornata del Palio

30 Ago 2016, in Redazione
Fiorenzo Greggio - Presidente del Palio 10 Comuni del Montagnanese

Fiorenzo Greggio – Presidente del Palio 10 Comuni del Montagnanese

Siamo pronti, le manifestazioni che rappresentano l’apertura e le tappe di avvicinamento del giorno del Palio sono già passate con il Giuramento dei Capitani il 6 Agosto sul sagrato del Duomo di Montagnana, con la Tenzone degli Arceri del 21 Agosto quest’anno curata da Pierluigi Braga della Compagnia Arcieri del Salice che ha messo in campo gli arcieri storici dei Comuni e per finire con la Tenzone dei Musici e Sbandieratori del 27 Agosto la cui classifica più importante che riguarda “la combinata” sarà svelata il giorno del Palio; manifestazioni di grande rilevanza che da quest’anno, grazie ad una maggior attenzione verso la comunicazione, hanno avuto la meritata visibilità sui giornali locali e sui social media.

Momenti sicuramente di apprensione per gli organizzatori, tesi al perfezionamento di ogni aspetto delle varie manifestazioni ma sicuramente Manifestazioni di Gioia e Spettacolarità per tutto il territorio e per tutti gli spettatori intervenuti fino ad ora.

Con il Consiglio Direttivo del 26 Agosto e con una decisione Corale di tutti i Presidenti dei 10 Comuni, l’Associazione Palio, a seguito dei tragici fatti che hanno colpito il centro Italia causando morti e distruzione, hanno voluto a pochissimi giorni, dare un segnale evidente della sensibilità dell’intera dirigenza NON ANDANDO A REALIZZARE la prevista Cena Medioevale il Venerdì 2 settembre ma programmando già da ora una serata in Piazza a Montagnana, individuata nel Sabato 17 Settembre, durante la quale tutto il Popolo del Palio si attiverà affinché ogni evento, manifestazione, attività, attualmente in fase di definizione, abbiano a costituire un ritorno economico che sarà poi devoluto alle terre disastrate del terremoto del 24 agosto.

Sono pertanto già da ora invitate tutte le popolazioni dei 10 Comuni che costituiscono l’Associazione, le Associazioni Locali di tutti i 10 Comuni ma anche ogni altra persona del territorio affinché ciò porti i maggiori benefici in termini di aiuti economici a quanti si trovano in una situazione di così grave necessità e disperazione, auspicando che il nostro piccolo o grande contributo sia almeno di conforto per le necessità materiali.

Sarà o saranno a giorni individuate le destinatarie del nostro contributo affinché ci sia una diretta partecipazione e controllo sugli aiuti che potrebbero andare direttamente alle attività economiche perché riteniamo che la loro pronta attivazione contribuisca a ripristinare la normalità nelle situazioni economiche.

Il sabato sera, 3 settembre, il concerto di Musica Medioevale da ascolto, rappresenterà la novità di questa 40.ma edizione portando alla luce anche un altro aspetto della medioevalità, l’arte che più avvicina l’uomo a Dio, la Musica con un gruppo i “Medieval Gypsies” che metteranno in campo uno spettacolo completo che va oltre alla musica ma che si articolerà con delle rappresentazioni teatrali e con proiezioni a 3D; Un modo di raccontare la storia già sperimentato nella mia gestione nella grande battaglia del sabato sera nella quale le telecamere sul vallo proiettavano sulle mura storiche in grandi dimensioni, ciò che stava avvenendo in quel momento.

Gli episodi di vita narrata di Ezzelino III° da Romano, la sua vita e le sue gesta, fino alla sua morte, dal 2012 al 2015 hanno rappresentato i racconti della notte del sabato sera che precedevano la battaglia e l’Incendio della Rocca come anche le cene medioevali curate da un enogastronomo di fama internazionale che ha espresso dei menù attendibili dal punto di vista storico, l’istituzione della Commissione dei Costumi “Portamenti e Comportamenti” che premia la compagine, il Comune, che più si è distinto per correttezza filologica nei propri costumi ed ora la musica come rievocazioni di una vita che non era solo costituita da guerre o battaglie da morte e distruzione ma anche da “vita comune”, dalle pietanze, dai banchetti dai costumi e dalla musica; un percorso che non si è ancora concluso ma che negli anni a venire “parlerà” anche di altri importanti aspetti della vita medioevale, aspetti che per adesso, si concretizzeranno nella domenica 4 settembre, con le corse dei Gonfaloni e dei Cavalli a rievocare, il Palio, come manifestazione di gratitudine organizzata per festeggiare eventi di particolare gaudio.

Una manifestazione, il Palio di Epoca Moderna, giunta alla sua 40.ma edizione e quindi con una propria, piccola storia da raccontare, sia attraverso i dipinti che in questi anni sono stati donati da pittori di fama mondiale che ne rappresentano ora uno spaccato di storia dell’arte essendo eseguiti con tecniche pittoriche e stili artistici anche molto diversi tra loro, sia attraverso i suoi fondatori che nel giorno del Palio saranno ricordati con una pergamena consegnata sulle loro mani o su quella dei congiunti per quelli che ci hanno lasciato.

Fiorenzo Greggio

 

Si riporta in seguito la classifica delle Tenzoni dei Musici e Sbandieratori

Tenzone Musici e Sbandieratori Montagnana 27 agosto 2016

CLASSIFICA SBANDIERATORI

Assoluti Classifica Grande Squadra

1° Musici e Sbandieratori della Citta Murata

2° Gruppo Storico Musici e Sbandieratori e Figuranti di Saletto

3° Megliadino San Vitale

 

CLASSIFICA MUSICI

1° Musici e Sbandieratori della Città Murata

2° Megliadino San Vitale

3° Gruppo Storico Musici e Sbandieratori e Figuranti di Saletto